“Agenzia delle Entrate, Comuni e Regione lavorino insieme contro la chiusura”: l’appello del PD

0
527

La richiesta è che si apra un tavolo tra i Sindaci del circondario, l’Agenzia delle Entrate e la Regione Puglia con l’obiettivo di mantenere aperta e attiva la sede di Casarano.

Chiudere lo sportello operativo di Casarano significa, di fatto, privare non solo la nostra città, ma l’intero territorio del sud Salento, di un servizio di primaria importanza per le imprese e per i cittadini. Inoltre, proprio in questa fase così delicata, dovuta alla pandemia in atto, dire agli utenti di utilizzare la sola sede di Lecce significa non rispettare i principi base di prossimità delle istituzioni e dei servizi pubblici. Significa che tante persone dovranno rivolgersi a una sede sola, distante dal luogo di residenza, con il risultato di far ricadere sulle aziende, sui professionisti, sui cittadini e sulla comunità del Sud Salento il progressivo ridimensionamento dei servizi, che non può risolversi nella penalizzazione del medesimo territorio.

L’appello del PD di Casarano si rivolge dunque sia all’Agenzia, che alle Amministrazioni coinvolte e alla Regione Puglia, affinché si lavori per giungere a un ripensamento della decisione nell’interesse dei cittadini e del territorio del basso salento.

Il Direttivo PD Casarano