Lettera di una maestra a Babbo Natale

0
quest’anno anch’io sento il bisogno di scriverti, il bisogno di dirti qualcosa.  Sono una maestra di scuola primaria e, in questi giorni, mentre i bambini...

Tornare a scuola ai tempi del coronavirus

0
L’ultimo giorno di scuola dello scorso anno scolastico, in presenza, è racchiuso in questo scatto . Il 4 marzo, un giorno qualunque, una ricreazione come...

Il gioco nell’infanzia

0
Camminando per strada mi è capitato di vedere un bambino con i pattini, che, un pò impacciato ma felice, cercava di stare in equilibrio,...

18 anni oggi. Come si festeggia la maggiore età

0
Location, buffet/catering, deejay, fotografo, torta… Queste sono solo alcune delle parole che riempiono la lista sul taccuino di chi, al giorno d’oggi, deve organizzare...

L'autore

Valentina è docente di scuola primaria, specializzata sulle metodologie didattiche della disabilità. Fervente sostenitrice dell’inclusione di qualità, il suo mestiere è ispirato a una frase di Pennac che racconta: «ogni studente suona il suo strumento. La cosa difficile è conoscere bene i nostri musicisti e trovare l’armonia. Una buona classe è un’orchestra che prova la stessa sinfonia».
X