Il coraggio di vivere «con» la paura e non «per» la...

0
Si conoscevano da quando erano fanciulli, si erano fatti compagnia in tante occasioni, poi però per lunghi periodi si erano persi di vista, in...

Una Quaresima infinita, verso un futuro di speranza

0
Ciao Alberto. Una Quaresima infinita, piena di sacrifici, dubbi e paure, ha scombussolato tutte le nostre vite, i nostri progetti e i nostri sogni. “Nulla sarà...

All’ombra dei meli

0
In un caldo pomeriggio estivo, recuperato il tablet, mi siedo sopra una catasta di pali dietro al capannone, dove una sottile ombra ed una...

Buone vacanze, dove vai per ferragosto?

0
Caro Alberto, quando mi capita di dover uscire dal mio nido per svolgere le normali mansioni a cui un normale imprenditore dovrebbe essere abituato, sento...

Il mistero della libertà

0
Caro Alberto,qualche giorno fa, quando mi trovavo ancora nel pieno della vendemmia, ascoltando distrattamente la radio attraverso l'auricolare, mi è sembrato di sentire nominare...

Presepe vivente, seconda ondata

0
Carissimo, ti scrivo ancora, fra un'ondata e l'altra, per chiederti banalmente: "come stai?" Io sto bene, anche se mi piacerebbe saperlo dire e cantare...

Una preghiera al posto di blocco

0
Carissimo, ti racconto un fatto. Domenica sera, in piena zona rossa e coi re Magi ancora in cammino, mi appresto, con tanto di autocertificazione, a...

L'autore

Paolo Argnani
Classe 1965 vive da sempre in Romagna e il suo legame con Casarano è dovuto all'amicizia col caro Eugenio. Contadino, marito, padre, nonno, fratello, figlio e amico, ama la vita e chi gliel'ha donata. Qualcuno una volta valorizzò un suo scritto e lui ne rimase meravigliato. Da allora prova a scattare qualche foto qua e là, usando le parole al posto dei pixel. Il suo desiderio non è tanto quello di mostrare il bello, il buono e il vero che ci circonda, ma piuttosto di incuriosire, provocare e stimolare il cuore, la mente e la libertà di chi legge.
X