D’Ambra: “Manca l’Atto aziendale. Nulle le nomine dei direttori dell’Asl”

0
569
Giovanni D'Ambra
Giovanni D'Ambra

Poiché l’attuale direttore generale dell’Asl Lecce, come tutti gli altri suoi colleghi delle altre Asl pugliesi, non ha mai redatto l’Atto Aziendale, propedeutico a qualsiasi vera organizzazione sanitaria aziendale, sono nulle e prive di qualsiasi valore le nomine e
qualsiasi altra decisione in merito. La Legge regionale n 4 del 25/2/2010, vigente, nei suoi articoli e commi (art.19 commi 9 e 10) parla chiaro. Ecco perché lo sfarzo nei concetti espressi con cui questo dg pontifica il suo lavoro è assolutamente nullo!
Altroché “….per adempiere al mandato “! Lui non lo ha mai pienamente adempiuto, nelle tante nomine che gli sono state attribuite dalla Regione nel corso degli anni!
Noi riteniamo, e lo continuiamo a ripetere, che in assenza del precostituito, obbligatorio e normativamente sancito atto aziendale, sono nulli e privi di qualsivoglia efficacia tutti gli atti programmatori ed organizzativi fino ad oggi adottati e da adottare da questa
direzione generale Asl Lecce. Possono pure intervenire il Presidente e l’Assessore al ramo. Possono dire tutto ed il contrario di tutto. Ma devono rispettare la legge, Oltretutto dovrebbe anche spiegare a tutti i Dipendenti dell’Asl Lecce, perché non si comprende proprio, del perché ha indetto la convocazione congiunta delle Delegazioni Trattanti di Area Sanità e Area Funzioni Locali per il 25 ottobre p.v. per trattare in quella sede “ i criteri per l’individuazione della terna per la scelta e nomina dei Direttori di Dipartimento” mentre era già stato deciso tutto ieri !!! Questa è cosa gravissima!
A questo punto riteniamo che la cosa migliore che lui possa fare è una sola: rimettere il mandato ricevuto nelle mani del suo datore di lavoro il Presidente della Regione Emiliano. Se non lo farà, saremo noi a richiederlo!
Perché le Leggi vanno rispettate e non interpretate!! Ed è scritto chiaro, chiaro alla fine:
“…….E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Puglia “
Punto.


Giovanni D’Ambra- Segretario Generale Provinciale Federazione Cisal Sanità Lecce

VIAComunicato Stampa
FONTEGiovanni D'Ambra
Articolo precedenteÈ uscito Social, il nuovo singolo di Titz
Articolo successivoProgetto Casarano: “Un tavolo di discussione sul futuro di Piazza San Giovanni”
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.