Disponibili i risultati sulla verifica delle emissioni da impianti di telefonia mobile. Nessuna criticità emersa

0
1629

Lo scorso mese di maggio, l’Amministrazione Comunale, nello specifico l’assessorato all’Ambiente in collaborazione con l’assessorato alla Pubblica Istruzione, aveva chiesto ad ARPA Puglia di verificare le emissioni degli impianti di telefonia mobile installati sul territorio comunale.
A novembre è stata trasmessa al Comune la relazione di monitoraggio che pubblichiamo dopo averne fatto condivisione con i Dirigenti Scolastici degli istituti interessati.
Dalla valutazione dei dati analizzati emerge che i valori riscontrati sono risultati tutti inferiori ai limiti di esposizione, valori di attenzione ed obiettivi di qualità definiti dal D.P.C.M. 08/07/03 e s.m.i.
I monitoraggi dei campi magnetici a radio-frequenza sono riferiti ai siti sensibili di seguito specificati: Scuola Materna in via Agnesi, Istituto Comprensivo Polo 3 C c/o Uffici Tribunale in via Duca D’Aosta, l’Istituto Comprensivo Polo 3 G. Galilei ubicato in Piazza San Domenico, l’Istituto Tecnico Commerciale De Viti De Marco ubicato in viale Ferrari n. 73.
Le suddette misurazioni, riferisce ARPA Puglia, sono rappresentative anche dei restanti edifici scolastici in quanto sono stati scelti solo i punti di massima esposizione, essendo i restanti edifici posti a minor quota e non lungo le direttive principali di irradiazione degli impianti TLC esaminati.
La relazione completa è pubblicata sul sito istituzionale all’indirizzo www.comune.casarano.le.it

L’Assessore all’Ambiente Rosi Scarangella
L’Assessore alla Pubblica Istruzione Emanuele Legittimo
Il Sindaco Ottavio De Nuzzo

VIAFacebook
FONTEComune di Casarano
Articolo precedentePerché il bullismo
Articolo successivoBudget di sostegno al caregiver familiare
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.