Gatto: “Vi spiego perché ho rinunciato alla carica di vicesindaco”

0
546
Daniele Gatto
Daniele Gatto

In questo periodo storico, molto complicato anche per la nostra comunità cittadina, sento l’esigenza di rendervi partecipi delle valutazioni e delle conseguenti scelte che mi hanno portato a fare un passo indietro e a rinunciare alla nomina di vice sindaco, nonostante sia stato il candidato più votato tra le liste a sostegno di Ottavio De Nuzzo.

Ci siamo protratti, pur restando nei tempi consentiti, per poter avere un naturale confronto politico tra le forze di maggioranza.

Nella mia vita non sono stato mai disposto a scendere a compromessi, o ad accondiscendere a ticket o mezze misure su ruoli naturalmente conferiti dagli elettori.

Per questo, pur di garantire un’immediata soluzione nella formazione della giunta ho deciso di rinunciare alla carica di vicesindaco.

Mi era stato proposto di alternare, dopo metà mandato, la carica di vice sindaco con un’altra persona ma ho deciso di essere coerente con i miei valori che mi  impongono l’impegno concreto rispetto al “prestigio sociale” di una carica da condividere senza opportuno motivo.

Questa decisione anche per dimostrare che il mio interesse è sempre stato, e sarà, quello di dare un contributo alla comunità e non un’ambizione personale ad occupare la poltrona più prestigiosa.

Riuscire a tener fede alle parole dette durante la campagna elettorale, mi riempie di orgoglio alla stregua della gioia provata nell’essere stato (scusate se mi ripeto) beneficiario della vostra notevole fiducia!

Concludo augurando a tutti i neo assessori BUON LAVORO, con la profonda convinzione che è più importante il bene che facciamo rispetto alle cariche che ci consentono di farlo.

Vi rinnovo ancora una volta i ringraziamenti per la stima e la fiducia che mi avete attribuito e spero possiate comprendere la mia scelta ispirata solo dal bene comune.

Assessore del Comune di Casarano

Daniele Gatto