Gianni Stefàno: Abbiamo sostenuto “L’Antico Borgo di Casarano” come meglio abbiamo potuto

L'ex sindaco risponde alle accuse, dopo l'annullamento da parte degli uffici degli itinerari nel centro storico

0
290
Gianni Stefàno
Gianni Stefàno

A margine dell’annullamento dell’attesissima passeggiata nel borgo di Antico di Casarano, ritengo necessario fare chiarezza, visti i commenti pretestuosi e privi di fondamento degli esponenti della sinistra casaranese, che in ogni occasione dimostrano la loro pochezza. L’Amministrazione Comunale, credendo nell’iniziativa, ha inserito l’evento nel progetto “DUC CASARANO – VIVI IL BORGO”, di concerto con l’Associazione Commercianti e Imprenditori, pensato e finanziato per promuovere il distretto. L’annullamento di parte della manifestazione non è da attribuire, come qualcuno vuole far credere, all’Amministrazione Comunale, che non è più al governo della città dal 18 Luglio e nulla ha a che vedere con le mancate autorizzazioni e le ordinanze in questione. Abbiamo finanziato l’evento, riuscito perfettamente l’anno scorso, perché ha permesso a tutti di conoscere e apprezzare le bellezze del nostro centro storico, e avremmo voluto che si svolgesse anche oggi, seppur rispettando le prescrizioni di sicurezza. Ma è evidente che non tutti lavoriamo per il bene di Casarano, come chi specula pensando di fare propaganda elettorale. Esprimo solidarietà agli organizzatori e a tutti gli operatori commerciali.