“Giù le mani dal presidente”: la maggioranza fa quadrato attorno a Giampiero Marrella

0
705
Giampiero Marrella
Giampiero Marrella

Il Consigliere D’Aquino continua a mistificare la realtà, nel tentativo di nascondere la propria scorrettezza istituzionale e di coprire le gravi affermazioni pronunciate in Consiglio Comunale.

Le dichiarazioni di D’Aquino che accusano il Presidente dell’Assise per la gestione dei lavori del consiglio non corrispondono al vero e sono prive di fondamento. Premesso che il presidente del consiglio nello svolgimento dei lavori di tutte le sedute ha avuto sempre un atteggiamento corretto e rispettoso della carica istituzionale che riveste con imparzialità nei confronti di tutti i consiglieri al netto delle appartenenze .

E’ dunque doveroso, da parte nostra, intervenire per smentire tali assurdità a difesa della verità, del corretto operato del Presidente del Consiglio e del suo sforzo di ristabilire il sereno svolgimento della seduta.

Il Presidente ha più volte stigmatizzato la gravità delle offese  pronunciate da D’Aquino, lesive nei confronti delle donne, condannando e prendendo le distanze dall’affermazione sessista, invitandolo in più occasioni a riflettere sulle sue parole e a porgere le scuse.

Inoltre, egli ha sospeso la seduta con l’unico di intento di placare gli animi e di riportare l’ordine nell’adunanza e durante la sospensione, si è adoperato al fine di convincere il D’Aquino a porre le proprie scuse alla Consigliera Perrone.

E’ inaccettabile che di fronte alle accuse sessiste, D’Aquino tenti di scaricare la responsabilità di quanto da lui pronunciato, sulla Presidenza, che ha sì il ruolo istituzionale di condurre i lavori del Consiglio, ma non può di certo rispondere dell’atteggiamento scomposto e scorretto dei consiglieri comunali e delle loro gravi affermazioni.

Mai ci saremmo aspettati questa mattina le ulteriori accuse da parte di chi, ascoltando la voce della propria coscienza, avrebbe dovuto riempire le pagine dei giornali delle proprie scuse nei confronti di tutte le donne, ma al peggio, a quanto pare, non c’è mai fine.

VIAComunicato Stampa
FONTEGurppi consiliari di maggioranza
Articolo precedenteBarbara Perrone interviene in merito alla battuta sessista rivoltale in consiglio comunale
Articolo successivoVoci d’Estate: artisti da tutta Italia si contenderanno gli ambiti premi il 21 Agosto
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.