I murales e il regolamento che non c’è. Singolari coincidenze

0
188
Marco Mazzeo, presidente associazione Casarano Bene Comune
Marco Mazzeo, presidente associazione Casarano Bene Comune

Il 5 luglio 2021 avevamo presentato un progetto diffuso e organico di murales. Non abbiamo avuto risposte ufficiali se non una garbatissima risposta ufficiosa da parte del sindaco, che ci comunicava che il progetto non poteva essere realizzato perché mancava il regolamento comunale sulla street art.
Oggi veniamo a conoscenza che un bel murales è stato realizzato sul “muro frontale rispetto all’Istituto De Viti-De Marco”.
Dunque abbiamo avuto conferma che la scientifica teoria delle coincidenze poligenetiche esiste! Per fortuna, perché, così, ci sentiamo molto più rassicurati sulla “visione” e sulle idee che i nostri amministratori elaborano e alacremente mettono in pratica per la nostra Città.
Immaginate voi se un’Amministrazione dovesse ridursi a scopiazzare maldestramente proposte protocollate da parte di associazioni – ma anche di singoli cittadini a quanto pare -, contravvenendo inoltre alle regole che essa stessa dovrebbe darsi.
A questo punto siamo indotti a nutrire dubbi anche su altre “coincidenze”, come la pulizia del centro storico a pochi giorni da una manifestazione organizzata da varie associazioni che aveva esattamente lo stesso intento.
Siamo certi che così non possa essere, ma se così fosse, questo atteggiamento lederebbe il rapporto di fiducia istituzioni-territorio creando, invece, un clima di sospetto, come se ci si trovasse in una classe con alunni poco preparati che cercano di spiare il foglio del compagno pur di non consegnare in bianco.
Carissimo sindaco, carissimi assessori e consiglieri con deleghe, la nostra Casarano ha bisogno di così tanto che non è necessario dimostrare chi fa prima o meglio le cose. Occorre farle!
Se veramente avete tanta penuria di idee, non è una vergogna, se ne prende atto e pace. Create, in alternativa, dei tavoli di lavoro e coinvolgete in modo serio le associazioni, che saranno ben disponibili a co-progettare.
Diversamente, il rischio è che emerga nel tempo l’errato messaggio che alle diverse componenti dell’Amministrazione interessino solo i post di promozione e il piantare una bandierina sulle iniziative che si fanno cercando maldestramente di tagliare per primi traguardi che non portano a nessuna vittoria.

P.S.: sotto, la richiesta del progetto murales con n. di protocollo 23260 del 6 luglio.

Casarano Bene Comune

VIAComunicato Stampa
FONTECasarano Bene Comune
Articolo precedenteIn ricordo di mister Mario Vismara
Articolo successivoTestimonianze archeologiche nel territorio di Casarano
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.