IISS De Viti De Marco: 23 diplomati con 100 su 100, tra i quali sette con lode

0
747
I 100 del De Viti De Marco - 2022

IISS De Viti De Marco – A breve si ritorna sui banchi di scuola per un nuovo anno scolastico, con la cosapevolezza di aver gettato solide fondamenta, come testimoniano i lusinghieri risultati ottenuti agli esami di Stato.

Partecipazione costruttiva, studio approfondito e serio, accompagnato da sacrifici, ma anche dalla gioia e piacevolezza dell’apprendere: è questa l’attitudine che ha caratterizzato con costanza tutto il percorso di studi quinquennale dei 23 ragazzi e ragazze dell’IISS De Viti De Marco, che hanno conseguito il diploma con voto 100/100, in molti casi accompagnato anche dalla lode.
“Il merito non si improvvisa – precisa la Dirigente scolastica Rosaria De Marini – è frutto di una forte motivazione allo studio costante, appassionato e responsabile da parte degli studenti, ma dipende anche dalla qualità delle opportunità formative offerte. Da qui lo sforzo della scuola di realizzare, già nel percorso curriculare, esperienze formative sul e con il territorio, attività multi-sportive e contesti competitivi di tipo nazionale ed internazionale, per dare a ciascuno le più ampie occasioni di crescita ed espressione del massimo il proprio potenziale. E la qualità dell’offerta formativa è per tutti i nostri studenti. Ecco perché tanti sono i nostri giovani diplomati che, pur non avendo conseguito il massimo dei voti, hanno dei talenti da capitalizzare e una chiara vision da perseguire nella prosecuzione degli studi universitari o nell’immissione sin da subito nel mondo del lavoro. Tutti i nostri studenti sono per la nostra comunità scolastica motivo di orgoglio, destinatari, grazie alla piena collaborazione con le famiglie ed alla dedizione dei docenti, del più alto investimento possibile: quello sulla formazione delle persone, capitale di intelligenze e vocazioni, generativo di valore per sé e per gli altri”.
Studenti diplomati con 100/100, di cui 7 con lode
DIGIULIO VALENTINA
PLANTERA GIUSY
CORINA DARIO
VINCENTI ALESSANDRO
BUSTI SARA
COLAIANNI SEFORA
LEGITTIMO MARIA
STAMERRA MARTINA
CATALDO AURORA
MANCO SAVERIO
DANESE ILARIA
PISCOPO RICCARDO
RESTA LORENZO
SPENNATO GAIA
TOMA GIUSEPPE
LEGITTIMO ANNA RITA
RONDINELLA CHIARA
GALATI AURORA
MARSANO MELISSA
RESTA SOFIA
BORGIA RICCARDO
D’AQUINO LEONARDO
VALENTINI GIUSEPPE

Articolo precedenteIIS Meucci: 30 studenti diplomati con 100 su 100, tra cui 10 con lode
Articolo successivoFrancesco Grasso si aggiudica la sesta edizione di Voci d’Estate. Il resoconto della manifestazione
Scrive per la Gazzetta del Mezzogiorno da circa vent’anni, occupandosi di cultura, politica, economia, costume, sport, etc. Diverse le collaborazioni con testate cartacee e telematiche a livello locale e nazionale. All’attività giornalistica affianca la ricerca. Al centro dei suoi interessi culturali vi sono la filosofia e l’antropologia. Tra le sue più recenti pubblicazioni, il volume monografico L’enigma delle fiabe sulla interpretazione delle fiabe e diversi articoli e contributi apparsi su riviste ed enciclopedie di prestigio, come la rivista filosofica internazionale Quaestiones Disputatae dell’Universidad Santo Tomás, una delle più antiche delle Americhe, fondata in Colombia nel 1580, e l'Enciclopedia di Bioetica e Scienza Giuridica.