Il Pd stigmatizza l’intervento del sindaco in riferimento a un cittadino accusato di dannneggiare l’immagine della città

0
620
Palazzo comunale
Palazzo comunale

Se tocchi il fondo, si può sempre scavare. Chissà se qualcuno degli “anziani” nostri concittadini può dire di aver mai assistito a scene del genere nell’assise comunale. Noi non ne abbiamo memoria. Nell’ultimo CC, il sindaco, pur non nominandolo, si è scagliato su un comune cittadino reo a suo dire, di “aver tanto tempo a disposizione per andare in giro in moto a fotografare ciò che non va”. Questo configurerebbe il reato di “promozione del territorio all’inverso” (!). Siamo sconcertati per l’utilizzo di una istituzione sacra, come il CC dovrebbe essere, per alimentare una polemica spicciola con un singolo cittadino, a cui esprimiamo la nostra solidarietà, che, fino a prova contraria, ha tutto il diritto di esternare le proprie considerazioni tramite gli strumenti che più gli aggradono. Al sindaco consigliamo di dedicarsi con più attenzione alla cura della città, probabilmente offrirebbe meno il fianco a situazioni di questo genere!

PD Casarano

VIAFacebook
FONTEPD Casarano
Articolo precedenteRaduno inter-societario nel Centro di Preparazione Olimpica di Formia. I ragazzi della Saracenatletica incontrano i campioni
Articolo successivoI gruppi consiliari di maggioranza rispondono al PD in merito all’intevento del sindaco
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.