La finanza protagonista al De Viti De Marco per la Settimana dell’Investitore

Evento organizzato da CONSOB e Università del Salento. Più di mille i partecipanti

0
773
IISS De viti De Marco
IISS De viti De Marco

Si è tenuto lo scorso lunedì 4 ottobre, presso l’I.I.S.S. “De Viti De Marco” di Casarano (Lecce), l’evento dal titolo “Occhio alle Truffe”, che ha dato avvio alla Settimana dell’Investitore 2021. L’evento è stato curato  da  CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa)  e dall’Università del Salento – Dipartimento di Scienze dell’Economia.

L’iniziativa, organizzata in modalità mista, ha coinvolto un’ampia platea di fruitori appartenenti al mondo universitario ed alla più ampia Comunità scolastica, contando oltre mille partecipanti in collegamento da remoto, mentre una rappresentanza di studenti e docenti è intervenuta in presenza presso l’Aula Magna dell’Istituto “De Viti De Marco”.

Il focus dell’Edizione 2021 è concentrato sulla finanza sostenibile e la prevenzione delle frodi finanziarie. Fra gli altri temi trattati le caratteristiche delle criptovalute e i fattori determinanti ed importanti per l’assunzione di scelte finanziarie individuali informate e consapevoli.
Il valore della collaborazione tra le Istituzioni, a livello nazionale, come più ampio impegno a vantaggio del territorio è stato posto in risalto dal Prof.  Vittorio Boscia, Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Economia, intervenuto in presenza, insieme alla Prof.ssa Valeria Stefanelli, Delegato del Rettore ai Rapporti con le Partecipate e le Imprese, che ha evidenziato l’impegno pluriennale di Unisalento, nei diversi ambiti (ricerca, formazione, rapporti con l’esterno, ecc.), nel promuovere maggiori livelli di educazione finanziaria a livello individuale nelle diverse aree geografiche del Paese, specie nel meridione .“La strutturazione di percorsi formativi che coniugano la dimensione tecnico-specialistica nel campo giuridico-economico con quella valoriale ed etica nell’ambito dell’Educazione Civica è prassi didattica consolidata nell’Istituto – afferma la Dirigente scolastica  Rosaria De Marini – costantemente attuata in una logica sinergica con Enti, Organismi ed Esperti su scala locale e nazionale, per offrire agli studenti il più ampio ventaglio di opportunità di consolidamento dei profili professionali unitamente ad occasioni di esercizio di una cittadinanza consapevole ed agita. Ulteriori iniziative tra Scuola ed Università sono già in corso di progettazione per favorire la crescita culturale del nostro territorio.

Articolo precedenteZona Industriale: arriva la fibra ottica
Articolo successivoFdI: “Il sindaco si dimetta. Ci tiriamo fuori dalla maggioranza”
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.