La maggioranza si è dimessa. Si andrà al voto a settembre

0
9199
palazzo dei domenicani
Foto di Gigi Garofalo

Il sindaco Gianni Stefàno e l’intera maggioranza, ad eccezione di Giampiero Marrella, hanno rassegnato le dimissioni in mattinata, allo scopo di poter votare a settembre contestualmente sia per le regionali sia le amministrative.

Il consiglio comunale dunque decade e si apre l’iter per il rinnovo del consiglio comunale. I casaranesi, pertanto, saranno chiamati alle urne, per eleggere il nuovo sindaco della Città e il nuovo consiglio comunale, il 20 e il 21 settembre prossimi.

Ulteriori dettagli nelle prossime ore.

Articolo precedenteFinanziato il «Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche»
Articolo successivoSindaco e maggioranza si dimettono. Le motivazioni delle dimissioni
Scrive per la Gazzetta del Mezzogiorno da circa vent’anni, occupandosi di cultura, politica, economia, costume, sport, etc. Diverse le collaborazioni con testate cartacee e telematiche a livello locale e nazionale. All’attività giornalistica affianca la ricerca. Al centro dei suoi interessi culturali vi sono la filosofia e l’antropologia. Tra le sue più recenti pubblicazioni, il volume monografico L’enigma delle fiabe sulla interpretazione delle fiabe e diversi articoli e contributi apparsi su riviste ed enciclopedie di prestigio, come la rivista filosofica internazionale Quaestiones Disputatae dell’Universidad Santo Tomás, una delle più antiche delle Americhe, fondata in Colombia nel 1580, e l'Enciclopedia di Bioetica e Scienza Giuridica.