Lettera aperta ai cittadini di Casarano da parte dell’Associazione Commercianti

Annullato a poche ore dall'inizio il percorso interno alla manifestazione "L'antico borgo di Casarano". La rabbia e la delusione dell'Associazione Commercianti

0
224
lettera aperta associazione commercianti

È stato difficile organizzare un evento così importante, ma con il sudore e l’impegno ci siamo riusciti!
È stato difficile chiedere un aiuto economico alle nostre aziende già provate da un periodo storicamente anomalo, ma con piccoli e grandi sforzi i nostri iscritti ci hanno aiutato!
È stato difficile, come del resto lo è sempre, districarsi nella burocrazia per trovare tante soluzioni a tanti problemi, ma con pazienza l’abbiamo fatto!
È stato difficile creare un evento che sia bello e allo stesso tempo sicuro per i nostri visitatori, ma con dedizione e cura dei dettagli ci siamo riusciti!
È stato difficile sottrarre del tempo alle nostre attività e ai nostri affetti per organizzare le due serate, ma con spirito di sacrificio l’abbiamo fatto!
È stato difficile non perdere la speranza quando tutto sembrava remarci contro, ma stringendo i denti abbiamo continuato a percorrere la strada intrapresa!
È stato difficile sentirsi attaccati su ogni piccola cosa, ma sostenendoci l’un l’altro non ci siamo mai arresi.

Ma è stato davvero difficile apprendere dalla protezione civile alle 12 di un torrido sabato estivo, mentre sotto il sole eravamo intenti ad allestire l’evento, che un’ordinanza comunale, a poche ore dall’inizio dell’evento, ha cambiato le carte in tavola e ci ha tolto la possibilità di chiudere il traffico nel centro storico.
“Dovete rinunciare alla passeggiata nel centro, ma potete comunque fare i concerti e tenere le giostre” per evitare gli assembramenti dicono loro!

Si, loro, le persone sedute in uffici climatizzati che dovrebbero lavorare per il bene del paese, ma che, spesso, non ti propongono soluzioni, ma ti caricano solo di problemi.
Se da un lato ci sono realtà che, grazie alla sinergia tra associazioni e comuni, riesco a realizzare eventi in sicurezza con le nuove linee guida anti Covid, dal nostro di lato c’è sempre un’unica soluzione: non fare nulla.

Tanto a chi importa delle notti insonne, delle passeggiate sotto al sole o in piena notte, dei telefoni roventi che continuavano a squillare, delle giornate intere passate a lavorare, delle frustrazioni, dello stress e di tutto il lavoro che c’è dietro l’organizzazione di un evento? A chi importa? A loro non di sicuro!

E in questi casi è davvero difficile non abbandonarsi allo sconforto e non pensare di mandare tutto al diavolo e di andarsene al mare! A cosa serve tutto questo lavoro se poi bastano poche righe per buttare tutto alle ortiche?

Comunque NOI un impegno l’abbiamo preso e ingoiando il rospo cercheremo di dare un senso a questo evento, mentre LORO saranno in spiaggia a prendere il sole.

“L’Antico Borgo di Casarano” nasce con il sogno di dare la giusta importanza al nostro centro storico, e quest’anno il nostro sogno è stato infranto da chi dovrebbe aiutarci ma invece ci ha ostacolati!

Il direttivo a nome di tutta l’associazione commercianti, imprenditori e artigiani di Casarano

“Sappiamo cosa deve essere fatto: tutto ciò che manca è la volontà di farlo.”
NELSON MANDELA