Lluciscendu / pruitendu

0
555
Lluciscendu pruitendu
Foto: Daniele D'Amato

La lingua racconta tutto di noi: chi siamo, da dove veniamo, la nostra visione di vita, il nostro modo di stare al mondo, le contingenze storiche.

La lingua è scienza, arte, magia, sentimento, saggezza popolare.

Lluciscendu / pruitendu

I due gerundi indicano due azioni che avvengono in contemporaneità; gli anglomani utilizzano l’espressione problem solving ovvero risolvere il problema nel momento in cui si presenta nella sua evidente chiarezza.

Lluciscendu

E’ l’alba! E’ un nuovo giorno, arriva la nuova luce che rischiara i dubbi del giorno prima e promuove soluzioni non considerate precedentemente. Arriva la luce che è grazia per i credenti e razionalità per le menti illuminate.

Il grande filosofo illuminista Kant riteneva necessario servirsi della propria intelligenza per uscire “dallo stato di minorità”. Il popolo, inconsapevolmente, utilizza il metodo della scienza per spiegare il reale e dominarlo, asservendolo ai suoi bisogni. Ciò che suggerisce il proverbio, quindi, è un atto di intelligenza. E non solo! Qui entrano in gioco: il pensiero critico, la creatività e la gestione costruttiva dei sentimenti. Saper risolvere problemi vuol dire saper vivere.

Lluciscendu / pruitendu

Alla base c’è una velata visione pessimistica che però non è accettazione acritica. Di fatto c’è un mondo arcaico, chiuso in ritmi tradizionali. Ma non si tratta di un mondo immobile. Il proverbio ben sintetizza il legame tra un sano fatalismo e una stringente razionalità.

Pruitendu

Il sistema sociale della comunità è differenziato: ognuno provvede secondo le sue capacità, la sua intraprendenza e il suo dinamismo; qui si ritrova non la celebrazione di un mondo primordiale ma la legge della lotta per la vita che regola il mondo moderno.

lluciscendu

Quando farà giorno, quando tutti potranno godere della luce del giorno, richiama un forte senso della socialità e dei rapporti che legano gli uomini in una collettività. Una visione della vita problematica ma tacitamente partecipata. Si tratta di una filosofia pratica, fondata sul buon senso, che confida in una prospettiva di benessere e veicola un messaggio positivo: la speranza di un futuro migliore.