M5S: “Lo spettacolo continua dopo il Big Bang. Crisi in Amministrazione”

0
342
polo 3 adeguamento alla normativa antincendio

Il più grande spettacolo è dopo il BIG BANG! Siamo pronti ad assistere alla prossima scena o scenata, visti i toni delle ultime dichiarazioni dei vari componenti dell’Amministrazione casaranese, è uno spettacolo indecoroso, si accapigliano disinteressandosi della Citta, litigi che poco hanno a che fare con i problemi reali dei cittadini eppure, appena un anno fa, questa compagine ha ricevuto un largo consenso forse proprio perché è una compagine troppo larga e di interessi lontani fra i suoi componenti, a questo punto, crediamo, interessi non più compatibili. Il Sindaco ha ritenuto necessario la revoca della carica e delle deleghe attribuite al viceSindaco, quindi a Casarano permane una situazione difficile da districare, un immobilismo istituzionale che paralizza la macchina amministrativa e progettuale della città. Non c’è nulla di rilevante da considerare in un anno di amministrazione se non sporadici interventi unilaterali addirittura criticati dai componenti della maggioranza di volta in volta non coinvolti nelle varie azioni. Un paese senza progettualità, senza una valida guida e’ destinato allo sbando e alla inconcludenza. Infatti ci troviamo ad affrontare episodi di intolleranza, vandalismo, violenza che, anche se non generati direttamente dall’Amministrazione, sono la triste conseguenza della mancanza di una presenza seria, costante e forte delle istituzioni. Il vile pestaggio ai danni di un nostro concittadino, la deturpazione di monumenti e opere non sono casi sporadici, ma la perdita’ di identità di comunità di un intera città. I luoghi pubblici di incontro sono teatro di degrado ed abbandono, associazioni ed enti non vengono ascoltate, coinvolte o assecondate dall’Amministrazione. Mancano luoghi e attività che possano creare quell’humus di conoscenza, di dibattito, di discussione che è la vita e la fonte di crescita di una comunità. Spiace vedere questa città in questo stato di decadimento sociale e culturale. Si rimane colpiti che sia possibile che una persona venga aggredita in pieno giorno e in centro cittadino, senza un minimo pudore da parte degli autori, e soprattutto senza nessun timore dell’autorità di pubblica sicurezza che si trova dall’altro lato della piazza o della rete di telecamere, pagate a caro prezzo dai contribuenti (non sappiamo se attualmente operanti).
Il nostro ottimismo si muta in tristezza nel contemplare la pioggia di un estate calda e caotica, che sporca i vetri di questa città e noi cittadini immobili a sperare, che prima o poi rifiorisca una nuova alba soleggiata per CASARANO.

VIAComunicato Stampa
FONTEM5S Casarano
Articolo precedenteDe Nuzzo: “Ripresa dei lavori in centro. Disagi necessari per una città più accogliente e pulita”
Articolo successivoQuattro nuovi vigili urbani a Casarano
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.