Manca il numero legale, sospesi i lavori del Consiglio comunale: la maggioranza punta il dito contro l’opposizione

0
365
Ottavio De Nuzzo
Ottavio De Nuzzo

Accade che si convoca il Consiglio Comunale per discutere di diversi importanti punti all’ordine del giorno tra i quali l’approvazione del bilancio consolidato e il riconoscimento dei debiti fuori bilancio.
Accade che durante la seduta, i Consiglieri di opposizione, notando che alcuni consiglieri di maggioranza si sono spostati dall’aula, al solo scopo di far mancare il numero legale e di ostacolare ed impedire la discussione dei punti, si alzano di proposito dagli scranni ed escono dall’aula chiedendo al Segretario Generale e al Presidente di fare nuovamente l’appello, dichiarando la loro assenza pur essendo, alcuni di essi, ancora presenti in aula.
Dalla video diretta streaming sulla pagina istituzionale della Città di Casarano potete, cari concittadini, constatare voi stessi, il modus operandi dei consiglieri di opposizione offensivo nei confronti del Consiglio Comunale, supremo organo di rappresentanza della comunità.
Questo modo di agire è tipico della più becera, infantile, inconcludente, distruttiva, ostruzionista opposizione che la città potesse avere.
Alzarsi dagli scranni di proposito per far mancare il numero legale al Consiglio, approfittando della momentanea assenza di 3 consiglieri di maggioranza, non danneggia nè la maggioranza nè il Sindaco!
Gli unici danneggiati sono i cittadini, che dall’approvazione del bilancio consolidato avrebbero potuto giovare subito dell’avvio di molte opere ed interventi programmati e delle assunzioni di nuovo personale per l’ente.
Se mai ci fossero stati dubbi, ancora una volta, l’opposizione consiliare chiarisce qual è l’unico intento del loro agire: DANNEGGIARE LA CITTÀ E I CITTADINI.
Il Consiglio comunale sarà riconvocato per l’approvazione dei punti mancanti, nulla di fatto per i consiglieri di opposizione: solo spreco di risorse pubbliche.

VIAFacebook
FONTEAmministrazione Comunale
Articolo precedenteDisagi all’ufficio centrale delle Poste. Intervengono i carabinieri
Articolo successivoLa replica della minoranza: “Non spetta a noi garantire i numeri per il regolare svolgimento del Consiglio Comunale”
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.