Metallo: “Il Ferrari è stato un’eccellenza. Deve tornare ad esserlo”

Se ne parlerà in Commissione Sanità, alla presenza del Presidente Emiliano e dei vertici della Sanità Regionale e Provinciale

0
2521
Donato Metallo
Donato Metallo

“La salute prima di tutto”, lo sapevamo già.
Ma gli ultimi due anni hanno reso ancora più chiaro come i servizi sanitari di prossimità siano una delle cose più preziose che abbiamo. Ospedali in primis. Ma anche ambulatori, case della salute, medici di medicina generale, servizi alla persona che abbraccino la salute e il benessere.
Il Salento non deve fare un passo indietro, e anzi ha molto da recuperare viste le riduzioni e i sacrifici che i territori hanno vissuto negli ultimi anni.
Va ripensato completamente il modo di concepire i servizi territoriali, va messa a fuoco una visione che sia il risultato dell’ascolto e del confronto con i Sindaci, le Asl, i professionisti, le cittadine e i cittadini.
Il PNRR in questo sarà determinante: è un’occasione che la Puglia e il Salento non possono perdere, ma bisogna muoversi ora!
E allora va immaginato il futuro, dove gli Ospedali vengono potenziati e resi sempre più moderni ed efficaci, il personale valorizzato e continuamente formato. Nosocomi che siano parte di una rete sanitaria fatta di tante risorse diverse ma integrate in un’unica strategia di vicinanza ai territori. Case della salute, ambulatori del benessere, consultori potenziati e servizi alla persona in ogni momento della vita, sia come cura che come attenzione, prevenzione.
Inizio da Casarano: accogliendo l’invito del Comitato “Pro Ferrari”, del Circolo Cittadino del Pd, dei Sindacati tutti. Ho deciso di portare la questione dell’Ospedale in Commissione Sanità e di richiedere la presenza del Presidente Emiliano e dei vertici della Sanità Regionale e Provinciale. Il “Ferrari” è stato un’eccellenza e deve tornare ad esserlo.
Il Presidente Emiliano più volte ha ribadito l’intenzione di riportare l’Ospedale di Casarano là dove merita di stare.
Ora le cittadine e i cittadini hanno bisogno di fatti e di certezze. Sono mesi che mi confronto con Istituzioni, Partiti, Sindacati, Comitati, con l’Asl di Lecce e con gli Uffici della Regione Puglia del dipartimento di Sanità. È tempo di dare date e scadenza certe. Non arretreremo di un millimetro e spero che anche altri Consiglieri o Assessori si possano unire a questa battaglia.Battaglia che non riguarda solo e soltanto Casarano ma un nuovo modo di concepire i servizi territoriali, il ruolo e l’importanza degli ospedali. Siamo già al lavoro anche per il “Sacro Cuore di Gesù” di Gallipoli, con il Direttore, i Sindacati e la locale sezione Pd, insieme all’Amministrazione tutta per evidenziare le criticità e ragionare insieme ai soggetti deputati su come risolvere lacune e mancanze anche qui. E sono sicuro che altri stimoli verranno ancora da tanti territori. Ringrazio tutti i soggetti che ogni giorno stanno lottando sul campo per portare avanti queste sacrosante istanze, chiaramente in Commissione Sanità ci saranno anche loro accanto a me. Vi terrò aggiornate e aggiornati.

VIAFacebook
FONTEDonato Metallo
Articolo precedenteL’Istituto Comprensivo Polo 2 di Casarano vola in Europa
Articolo successivoAsl e Dipartimento trasporti non accettano versamenti su conto corrente online. La segnalazione di un cittadino
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.