“Meucci in festa”: riapriamo al futuro

0
334

“Meucci in Festa” è la manifestazione programmata per sabato 4 giugno 2022 con inizio alle ore 9.00 all’Istituto d’Istruzione Superiore “Antonio Meucci” di Casarano.

È la festa di tutta la scuola, evento fortemente voluto dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Concetta Amanti, ma anche dai docenti, dagli allievi e da tutto il personale perché la scuola deve festeggiare l’apertura di un nuovo periodo della sua esistenza che si lascia alle spalle due anni di pandemia e riapre la speranza al futuro.

La scuola che ha immediatamente accolto e vinto la sfida della didattica a distanza, la scuola che ha sempre dato risposte alle tante richieste impreviste e imprevedibili, anche quando si è dovuta riorganizzare nello spazio tempo di una notte per essere all’altezza di offrire formazione e di raggiungere con metodologie differenti le finalità didattiche programmate.

Ed è ancor più la festa del Meucci, di una scuola che ha volato alto anche nei due anni di pandemia continuando a raggiungere traguardi ragguardevoli.

Per farsi un’idea basti pensare al secondo posto nell’ambito del Concorso nazionale “I futuri geometri progettano l’accessibilità, un progetto per la riqualificazione e l’abbattimento delle barriere architettoniche di piazza San Domenico a Casarano, la partecipazione alle gare nazionali di informatica che ha portato il Meucci al primo posto nelle selezioni  territoriali (le selezioni nazionali saranno a settembre 2022); altro primo posto  quello ottenuto nella gara nazionale di robotica nell’a.s. 2020/2021 indetta da ABB Robotics Italia (ABB RoboCup).

E per continuare la disamina delle pole position il Meucci nel 2021 si colloca secondo Eduscopioal primo posto tra le scuole ad indirizzo Tecnico – settore tecnologico della provincia di Lecce, che meglio preparano i propri studenti agli studi universitari o al lavoro, dopo il diploma. 

Ma l’elenco non è esaustivo, tante le attività in differenti aree che hanno avuto risonanza all’esterno, basti citare la partecipazione del Meucci al progetto “progetto concorso “LEX GO”: Educare e formare alla legalità e ai valori della giustizia, allo scopo di promuovere il pieno sviluppo della persona umana e i diritti di cittadinanza, promosso dall’Associazione Nazionale Magistrati a seguito del protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione che ha visto la presenza nella scuola del Giudice Pietro Baffa, Presidente delle sezioni penali del Tribunale di Lecce e della Corte d’Assise di Lecce, e del GIP dottoressa Cinzia Vergine.

E ancora alle molteplici attività destinate all’accoglienza e all’inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES) che hanno visto la scuola collaborare anche con l’ufficio Integrazione dell’Università del Salento per facilitare il passaggio dalla scuola superiore all’Università da parte di studenti con BES.

Il Meucci è in festa perché nelle sue aule, nei suoi laboratori c’è la forza di chi lavora senza sosta perché crede nei suoi giovani allievi, è qui con loro che si riapre al futuro.

VIAComunicato Stampa
FONTEIISS Meucci
Articolo precedenteContrada Pietra Bianca: ultimati i lavori di ampliamento dell’impianto di videosorveglianza
Articolo successivoCaro energia, un incontro per esporre prospettive e soluzioni
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.