Nasce a Casarano la Consulta dei cittadini

La consulta è aperta a chiunque ne condivida metodi e finalità. Gli incontri avverranno con cadenza mensile, orientativamente il primo lunedì di ogni mese alle ore 19.30, nell’aula magna della Parrocchia “Santi Giuseppe e Pio”, in via Belgio

0
186

MANIFESTO DELLA CONSULTA DEI CITTADINI DI CASARANO

Si è strutturata a Casarano, gradualmente e con consapevolezza, una Consulta di cittadini.

Alcuni episodi di vandalismo e maltrattamenti, accaduti di recente nella nostra Comunità, hanno visto protagonisti giovani e giovanissimi. A distanza di tempo desideriamo esprimere solidarietà nei confronti di chi è stato fatto oggetto di violenza. Una solidarietà attiva e propositiva, senza dimenticare, però, che chi si è reso colpevole di violenze ha bisogno di essere aiutato e guidato, non solo giudicato secondo le sue responsabilità.

Abbiamo preso consapevolezza, infatti, che stigmatizzare, accusare, giudicare sono atteggiamenti del “cittadino a tempo”, dell’“educatore a gettone”, che vive la dimensione del virtuale come dimensione ormai predominante, se non unica, dell’esistenza umana.

Ci siamo interrogati su come poter essere solidali senza essere invadenti; come essere efficaci nella risoluzione di problematiche concrete e abbiamo eletto come manifesto la definizione che San Giovanni Paolo II ha dato della solidarietà:

“ferma e perseverante intenzione di impegnarsi per il bene comune, ossia per il bene di tutti e di ciascuno, perché tutti siamo veramente responsabili di tutti”.

La Consulta, perciò, ha come obiettivo quello di essere luogo di scambio e di dialogo, esercitando, prioritariamente, la pratica dell’ascolto attivo quale presupposto metodologico antecedente all’agire.

Sarà incontro di sensibilità e soggetti diversi, che aspirano a rafforzare e a trasmettere la consapevolezza che il miglior futuro di una comunità o sarà una declinazione al plurale o, semplicemente, non sarà.

La Consulta sarà, infine, il luogo in cui cittadini (singoli e/o rappresentanti di Enti, Associazioni, Scuole, Parrocchie) e gruppi informali potranno portare avanti iniziative condivise, per aumentare l’efficacia della ricaduta nella Comunità; in cui mantenere un canale di dialogo, favorire incontro fra mani che operano per il benessere sociale e in cui camminare assieme.

L’invito a partecipare è rivolto ad ogni cittadino, perché “tutti siamo responsabili di tutti”.

Gli incontri avverranno con cadenza mensile, orientativamente il primo lunedì di ogni mese alle ore 19.30, nell’aula magna della Parrocchia “Santi Giuseppe e Pio”, in via Belgio.

Casarano, 24 Novembre 2021

Firmato da

Angela Ciuffoletti; Maria Rosaria De Rocco; Cosimo Dei Baroni; Marco Mazzeo; Carla Memmi; Alberto Nutricati; Stefano Pagliarulo; Luca Sabato; Don Tommaso Sabato; Rosario Scorrano; Luigi Seclì; Tania Toma.

VIAComunicato Stampa
FONTEConsulta dei cittadini
Articolo precedenteVolontari per l’hub vaccinale di Casarano cercansi
Articolo successivo“State fecendo morire l’ospedale Ferrari”. Il grido d’allarme di Mario Riso
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.