Occhio nei vicoli. No al degrado, sì alla bellezza

Associazioni e istituzioni insieme per rendere il centro storico un luogo di incontro e condivisione

1
3323

“Occhio nei vicoli” è un’iniziativa che coniuga l’attenzione verso il territorio, con particolare riguardo al mondo giovanile, e la voglia di protagonismo di cittadini e associazioni.

Domenica 7 novembre, tanti casaranesi e non solo si daranno appuntamento in piazza Garibaldi, armati di palette e ramazze, per pulire alcune strade del centro storico.

L’esigenza di riappropriarsi di spazi d’incontro e di confronto è tale da aver spinto quindici soggetti, tra enti, associazioni e istituzioni, a sposare un’ambiziosa iniziativa che vuol essere un punto di partenza dal quale far scaturire processi virtuosi di aggregazione e condivisione.

“Dove c’è incuria si annida il degrado – spiegano gli organizzatori Stimoliamo il ritorno a vivere i luoghi pubblici in sicurezza e partiamo dal prendercene cura e animarli. Con questo scopo organizziamo una giornata di pulizia del centro storico. La pulizia dei vicoli sarà un pretesto per portare i ragazzi e le famiglie in strada, per occupare spazi fisici, per tornare a parlarci di persona nei luoghi in cui camminiamo senza passeggiare e abitiamo senza riflettere. Sappiamo che nei vicoli del centro ci sono sacche di degrado in cui ragazzini possono fare e consumare di tutto. Partecipare a questa iniziativa non è solo un modo per contribuire alla pulizia della nostra città, ma è un atto di responsabilità. Abbandoniamo per un’ora le tastiere e gli impegni. Restituiamo spazi di incontro e socialità alla cittadinanza e, in particolar modo, ai giovani”. 

La manifestazione è in programma per domenica, con ritrovo alle 9.30 in piazza Garibaldi, dove, alle 11.30, a conclusione delle operazioni di pulizia, è previsto un breve incontro pubblico.

Hanno aderito alla manifestazione, che si svolgerà con il prezioso supporto del Comune di Casarano, i due Istituti comprensivi, il Polo 2 e il Polo 3, Agesci Casarano 2, Gruppo comunale Aido, Associazione culturale Amici del Presepe ’96, Archeo Casarano, Casarano Bene Comune, Associazione Commercianti, Fidapa sezione Casarano, Gruppo Volontari La Serra di Supersano, La Soffitta Senza Tetto, Nuvole Barocche, ProLoco, Saracenatletica, Università Popolare di Casarano.

Media partner dell’evento sarà la web radio Diffusione Stereo, da sempre sensibile alle tematiche che stanno a cuore ai giovani.

Saranno presenti delle attività di animazione, come il live painting dell’artista Massimo Pasca, le letture animate a cura de La Soffitta Senza Tetto e la lettura pubblica.

Inoltre, saranno presenti gli ultras del Casarano con un salvadanaio per la raccolta di fondi da destinare a una bimba di Alliste, di soli 4 anni, affetta da una rara patologia che necessita di costose cure.

Chi volesse prendere parte alla manifestazione, può farlo liberamente, presentandosi in piazza Garibaldi alle 9.30 (si consiglia di portare guanti e piccoli attrezzi per lo sfalcio dell’erba).

Insomma, gli ingredienti per trascorrere una mattinata domenicale all’insegna della cittadinanza attiva, della sensibilizzazione e della responsabilizzazione ci sono tutti.

VIAComunicato Stampa
FONTECasarano Bene Comune
Articolo precedenteMauro Santantonio presente al primo Event Show Salento
Articolo successivoMozione di sfiducia: la minoranza diffida il presidente del Consiglio a convocare l’assise
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.

1 commento