“Pronto Soccorso e Geriatria al collasso. Si intervenga subito”. Sindacati sul piede di guerra

"Pazienti in astenteria da oltre tre giorni"

0
1940
PD L'ospedale Ferrari raddoppia i posti di terapia intensiva
Foto: Fabio Marigliano

LETTERA APERTA! URGENTE!!!

         AL PRESIDENTE-ASSESSORE REGIONE PUGLIA Dr.  MICHELE EMILIANO

         AL DIRETTORE  GENERALE ASL LECCE Dr. RODOLFO ROLLO

         AL DIRETTORE MEDICO P.O. CASARANO Dr.ssa GABRIELLA CRETI’

         AL SINDACO DEL COMUNE DI CASARANO Dr. OTTAVIO DE NUZZO

          A SUA ECCELLENZA IL PREFETTO DI LECCE Dr.ssa MARIA ROSA TRIO

             Siamo umani! non potete trattarci come animali da macello!

     Avevamo da giorni lanciato l’allarme e  il grido di dolore per la carenza di personale in particolar modo di quello medico  in tutto  l’Ospedale F. Ferrari di Casarano, con la drammaticità nei reparti di Pronto Soccorso e di Geriatria. Oggi siamo giunti all’epilogo di una situazione già descritta e preannunciata anzi tempo.

     La già condizione di precarietà del personale tutto di Pronto Soccorso e soprattutto quello medico, da giorni si trova nella condizione di dover assistere altresì, (oltre a tutti i pazienti che si rivolgono al PRONTO SOCCORSO per altre motivazioni) circa 12 pazienti in astanteria in attesa di essere ricoverati in un reparto quasi chiuso, “senza la presenza di  medici” la GERIATRIA.

     Non sono condizioni umane lasciare pazienti anziani nell’Astanteria più del necessario, (vale a dire poche ore il tempo necessario per l’osservazione e per identificare l’Unità Operativa per ricoverarlo) i Pazienti sono in ASTANTERIA da più di TRE giorni.

     Con lo spirito di collaborazione che ci ha da sempre contraddistinto chiediamo alla Direzione Generale della ASL di Lecce, alla Direzione Medica dell’Ospedale F. Ferrari e a tutte le Autorità competenti nonché al Presidente Emiliano di porre fine a questo indecoroso e inumano dramma che si sta consumando nel Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile F.Ferrari di Casarano.

     Nel contempo, chiediamo con estrema urgenza, alla Direzione Generale della ASL di Lecce di esperire ogni qualsiasi tentativo per riportare nel solco della vivibilità umana le condizioni dei pazienti ricoverati in Astanteria del Pronto Soccorso del P.O. di Casarano (inviando personale medico Infermieristico e OSS)  affinché  queste persone anziane possano ricevere l’assistenza dovuta e necessaria.

     Al Presidente – Assessore della Regione Puglia Michele Emiliano chiediamo di voler attenzionare maggiormente  la drammatica situazione Organica dell’Ospedale F. Ferrari di Casarano affinché  si possa concedere l’Assistenza Sanitaria “dovuta per legge” ad un bacino di circa duecentomila Utenti, con un Ospedale degno di tale nome.

     Tutta l’utenza afferente al Presidio Ospedaliero F. Ferrari di Casarano caro Presidente Michele Emiliano attende fiduciosa che siano realizzate le promesse che ha fatto in conferenza stampa circa un anno addietro, cioè quella di valorizzare e di riportare il F. FERRARI a Ospedale di 1° LIVELLO. Per il momento gli Utenti del P.O. di Casarano hanno bisogno necessariamente e urgentemente di sanare questa drammatica e invivibile situazione prima ancora che vengano riempite le pagine della cronaca giornalistica per eventi irreversibili. 

Distinti Saluti             

                      CGIL fp                                      CISL fp                          UIL fpl

           f.to Mimino MALORGIO                  f.to Orazio BELLANTI               f.to Mario RISO

VIALettera aperta
FONTECGIL FP, CISL FP, UIL FPL
Articolo precedenteBuon Avvento a tutti…
Articolo successivoD’Aquino: “Casarano torni ad essere motore di sviluppo locale”
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.