Con grande soddisfazione comunichiamo alla cittadinanza che il Ministero dell’Istruzione – Unità di Missione per il PNRR – a proposito dell’avviso pubblico Investimento 1.1 “Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia”, ha sciolto positivamente la riserva ed ha ammesso a finanziamento il progetto per la realizzazione di un asilo nido all’interno della Zona Industriale, presentato dal Comune di Casarano, per un importo compelssivo di 2 MILIONI di euro.

Finalmente, le famiglie e le madri potranno contare su un nuovo servizio per la cura dei più piccoli al fine di poter partecipare al mercato del lavoro e di facilitare la conciliazione tra vita familiare e professionale.

Nella prima fase istruttoria, il Ministero aveva ammesso con riserva il progetto stante la necessità di ricevere ulteriori chiarimenti da parte dell’Ufficio Tecnico Comunale.

In quella fase qualche consigliere di minoranza si affrettava, quasi con contentezza, millantando l’esclusione dal finanziamento della nostra Amministrazione.

Oggi i fatti ci danno ragione: l’Amministrazione Comunale bene ha fatto a puntare su un progetto all’avanguardia che qualifica l’azione amministrativa portando nelle casse comunali ben 2 milioni di euro destinati alla realizzazione di una struttura al servizio dei più piccoli, delle famiglie, delle donne e delle aziende.

L’impegno sulle progettazioni nell’ambito del PNRR e non solo continuerà a tamburo battente.

Esprimo inoltre un sentito ringraziamento all’Ufficio Tecnico Comunale per l’incessante lavoro.

Alcuni Consiglieri di minoranza invece, farebbero bene ad amare di più la propria città, limitando le valutazioni frettolose ed inopportune che puntualmente vengono smentite dai fatti.

Il Sindaco Ottavio De Nuzzo