Politiche giovanili: 96.950 euro per il progetto “Aracne: un filo che lega tradizione e innovazione”

0
815
laura parrotta tra i fratelli d'italia
Nel riquadro: Laura Parrotta (Foto: Gigi Garofalo)

Il Comune di Casarano si aggiudica il finanziamento dell’avviso pubblico “Fermenti in Comune”, classificandosi al secondo posto su 214 progetti in tutta Italia e solo 18 progetti ammessi a finanziamento.
La finalità del progetto, che ha come partners il Politecnico del Made in Italy, gli istituti d’istruzione superiore “Rita Levi Montalcini” e “Bottazzi” e l’associazione culturale Melodie, è quella di attivare processi di inclusione lavorativa a favore dei giovani, facendo perno sul settore tradizionale del ricamo artigianale, e coinvolgerà le anziane ricamatrici depositarie di un grande patrimonio artistico-culturale del territorio, e ragazzi dai 16 ai 35 anni, anche di origine extracomunitaria.
Alla fine del percorso sarà realizzata una mostra, un premio nazionale denominato “Aracne”, mentre gli allievi più meritevoli costituiranno un’associazione che si occuperà di produzione e di vendita dei prodotti.
La sede del progetto sarà la splendida cornice di Palazzo D’Elia, che grazie ad un recente intervento dell’Amministrazione, è tornato agli antichi splendori.
Si promuoveranno così la rigenerazione e il recupero del centro storico, che diventerà un laboratorio artistico e una vetrina dell’artigianato locale di alta qualità, in grado di richiamare acquirenti e turisti.
Con grande soddisfazione l’Amministrazione Comunale comunica l’ottenimento di un finanziamento per la realizzazione di un progetto che finalmente si occupa delle politiche giovanili per la nostra città, in cui identità e tradizione diventano impulso per l’imprenditoria giovanile.
Si ringraziano tutti i partners che hanno creduto in questo progetto innovativo, perché dal rapporto sinergico tra associazioni e istituzioni non possono che sorgere grandi opportunità di sviluppo economico, culturale e sociale per la nostra città.

Il Vicesindaco Laura Parrotta
Il Sindaco Ottavio De Nuzzo

VIAComunicato Stampa
FONTEComune di Casarano
Articolo precedenteMio fratello è figlio unico
Articolo successivoTutto in una notte. Sabato 31 luglio
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.