Non corrisponde a verità la notizia secondo cui in un supermercato di Casarano,
qualche giorno fa, erano presenti persone positive al Covid-19 intente a fare la
spesa, delle quali una sarebbe stata riconosciuta dal proprio medico curante che a
sua volta avrebbe chiamato i Carabinieri.
La notizia, riportata nei giorni scorsi da alcune testate web locali, questa mattina
è rimbalzata sulla Rai, dove in una trasmissione televisiva Gianni Ippoliti ne ha
dato lettura e commento.
Ho acquisito informazioni sull’episodio da varie fonti tra cui anche la locale
Stazione dei Carabinieri e la notizia risulta priva di fondamento.
Il periodo difficile che stiamo tutti vivendo mi induce a smentire ufficialmente la
notizia che danneggia l’immagine della Città di Casarano e procura allarmismo tra
i cittadini.
Approfitto per sollecitare tutti ad avere atteggiamenti improntati alla prudenza e a
tenere alta l’attenzione per ridurre i rischi di contagio.
Invito gli operatori della stampa ad una maggiore cautela e a verificare la
veridicità delle fonti di informazione prima di diffondere simili notizie.
Faccio appello al diritto di replica e chiedo alle testate giornalistiche che hanno
diffuso la notizia di dare comunicazione secondo legge della falsità della stessa.
Casarano, 11 aprile 2021

Il Sindaco
Ottavio De Nuzzo