Positivi al supermercato? La notizia è falsa

0
595
Ottavio De Nuzzo
Ottavio De Nuzzo

Non corrisponde a verità la notizia secondo cui in un supermercato di Casarano,
qualche giorno fa, erano presenti persone positive al Covid-19 intente a fare la
spesa, delle quali una sarebbe stata riconosciuta dal proprio medico curante che a
sua volta avrebbe chiamato i Carabinieri.
La notizia, riportata nei giorni scorsi da alcune testate web locali, questa mattina
è rimbalzata sulla Rai, dove in una trasmissione televisiva Gianni Ippoliti ne ha
dato lettura e commento.
Ho acquisito informazioni sull’episodio da varie fonti tra cui anche la locale
Stazione dei Carabinieri e la notizia risulta priva di fondamento.
Il periodo difficile che stiamo tutti vivendo mi induce a smentire ufficialmente la
notizia che danneggia l’immagine della Città di Casarano e procura allarmismo tra
i cittadini.
Approfitto per sollecitare tutti ad avere atteggiamenti improntati alla prudenza e a
tenere alta l’attenzione per ridurre i rischi di contagio.
Invito gli operatori della stampa ad una maggiore cautela e a verificare la
veridicità delle fonti di informazione prima di diffondere simili notizie.
Faccio appello al diritto di replica e chiedo alle testate giornalistiche che hanno
diffuso la notizia di dare comunicazione secondo legge della falsità della stessa.
Casarano, 11 aprile 2021

Il Sindaco
Ottavio De Nuzzo

VIAComunicato Stampa
FONTEOttavio De Nuzzo
Articolo precedenteFacciamo squadra. È l’unico modo per vincere la sfida che stiamo affrontando
Articolo successivoE’ necessario lavare il tè prima dell’infusione?
Alberto Nutricati
Scrive per la Gazzetta del Mezzogiorno da circa vent’anni, occupandosi di cultura, politica, economia, costume, sport, etc. Diverse le collaborazioni con testate cartacee e telematiche a livello locale e nazionale. All’attività giornalistica affianca la ricerca. Al centro dei suoi interessi culturali vi sono la filosofia e l’antropologia. Tra le sue più recenti pubblicazioni, il volume monografico L’enigma delle fiabe sulla interpretazione delle fiabe e diversi articoli e contributi apparsi su riviste ed enciclopedie di prestigio, come la rivista filosofica internazionale Quaestiones Disputatae dell’Universidad Santo Tomás, una delle più antiche delle Americhe, fondata in Colombia nel 1580, e l'Enciclopedia di Bioetica e Scienza Giuridica.