Resoconto dei primi 150 giorni di Amministrazione

0
77
Ottavio De Nuzzo
Ottavio De Nuzzo

A 150 giorni dall’insediamento della Giunta Comunale presentiamo sinteticamente  ai cittadini di Casarano, un primo resoconto dell’attività amministrativa realizzata.

In questo contesto la illustrazione si traduce in una semplice elencazione non esaustiva delle cose fatte. Per ognuna di esse è disponibile una relazione e un procedimento amministrativo che per motivi di spazio e facilità di lettura qui  omettiamo. Tuttavia ci riserviamo di produrre gli approfondimenti.

L’Amministrazione Comunale ha una continua interlocuzione con gli Enti superiori, Provincia e Regione. Anche con Consiglieri Regionali di maggioranza, come nel caso del finanziamento di Piazza San Domenico e per altre questioni importanti che interessano la Città. Il nostro solo interesse è apportare valore a Casarano e ai nostri concittadini.

Riteniamo che le illazioni  pubblicate dai consiglieri di opposizione nei giorni scorsi sono così vuote che non meritano attenzione e tempo. La risposta è contenuta in quanto è stato fatto in questi cinque mesi e come di seguito sommariamente elencato.

Siamo all’inizio della consiliatura e la programmazione è solo nella fase iniziale. Agli slogan vuoti di contenuti rispondiamo con i titoli dei progetti e attività realizzate.

Noi ci siamo presentati ai cittadini di Casarano con un programma fatto di concretezza che ci ha permesso di vincere le elezioni al primo turno. E’ quello il programma per il quale dobbiamo rispondere alla Città ed è quello il programma che abbiamo appena iniziato a realizzare.

Le opposizioni hanno presentato le loro proposte elettorali alla città appena sei mesi fa e sono state “bocciate”. Forse è questo il motivo per il quale non si danno pace, alcuni più di altri. In questi mesi non hanno presentato una sola proposta concreta all’Amministrazione, solo sterili tentativi di ostruzionismo. La collaborazione alla quale non ci sottraiamo è stata contraccambiata in ogni circostanza con gli stessi tentativi di strategia politica che loro stanno palesando pubblicamente in questi giorni. E’ questo il motivo per il quale la collaborazione non ha funzionato.

Mentre le minoranze sono impegnate a costruire slogan farneticanti e vuoti di contenuti, noi continueremo sulla nostra strada, continuiamo a costruire per la nostra Casarano.

Solo ai cittadini di Casarano dobbiamo rendere conto del nostro operato, fateci lavorare e valutateci sui risultati.

Relazione sintetica dei primi 150 giorni

Abbiamo ottenuto il finanziamento per il rifacimento di Piazza San Domenico;

Sono stati completati i lavori di manutenzione della Chiesa di Casaranello e di realizzazione di via Cisternella;

Sono stati aggiudicati i lavori per Via Matino,  Via Maggia e del  “Pon Legalità”;

E’ stata presentata la candidatura ai seguenti bandi, ad ogni titolo sottoelencato corrisponde un progetto  per il relativo finanziamento:

Sport e periferie;  Sport nei parchi;  Velostazione; Contributi finalizzati alla redazione dei Piani della Mobilità Ciclistica;  Contributi per la progettazione; Progettazione smaltimento dell’amianto; Fermenti in comune;  Creative Living Lab III; “Uffici di Prossimità”, Digitalizzazione e Innovazione dei Comuni  Italiani; Richiesta al Ministero ex art. 69 legge n.178/2020 per gestione pratiche relative agli incentivi per l’ efficienza energetica e sisma bonus;

E’ stata completata la definizione del “Piano del colore” per il Centro Storico;

Sono stati stanziati € 150.000,00 per l’intervento di messa in sicurezza refettorio scuola dell’infanzia di via Capuana;

E’ stato effettuato l’intervento di adeguamento attrezzatura scuola dell’infanzia via Agnesi e lo studio di fattibilità manutenzione straordinaria e risanamento strutturale scuola materna comunale di via Tagliamento e richiesta di finanziamento nel piano integrato dello studio 2021;

E’ stato aperto il secondo varco scuola di via Messina per consentire il distanziamento sociale in entrata e in uscita e la sicurezza dei nostri ragazzi;

E’ stato attivato il servizio di sorveglianza notturna 22,00 – 5,00  della  Zona Industriale e la costruzione, manutenzione e spostamento delle infrastrutture a banda larga in Zona Industriale.

Ascolto e confronto con gli imprenditori (video conferenza Amministrazione Comunale mondo dell’impresa);

E’ stato espletato il bando per le migliorie degli stalli sul mercato settimanale;

E’ in corso di progettazione finalizzata alla candidatura:

  • Rigenerazione urbana
  • Avviso pubblico per richiesta di contributo per progetti relativi a messa in sicurezza, ristrutturazione di asili nido, scuole dell’infanzia e centri per la famiglia;
  • Interventi di messa in sicurezza del territorio e abbattimento barriere architettoniche

E’ stato ultimato il piano del verde (censimento aree verdi), predisposto il bando per la manutenzione del verde pubblico e il Bando per l’affidamento/adozione delle aree verdi e delle  rotatorie.


E stata completata la ricognizione degli impianti pubblicitari e della segnaletica stradale.

E’ in corso l’iter per la riqualificazione delle piazze La Pira, San Pio, giardini William Ingrosso.  Si procederà successivamente con le altre piazze (piazza Renata Fonte)

E’ in corso l’iter per il rifacimento di tratti del manto stradale in alcune zone della città per un importo di 650.000 euro;

E’ stato approntato l’Avviso Pubblico per la installazione sul territorio comunale di colonnine elettriche/stazioni  per la ricarica dei mezzi elettrici.

La Estensione della pubblica illuminazione è in attesa della approvazione del bilancio;

Si è provveduto al nuovo affidamento per la gestione dei servizi cimiteriali;

La nuova costruzione dei loculi cimiteriali cinquantennali è in attesa dell’approvazione del bilancio, come l’ampliamento dell’area per la vendita di ulteriori lotti cimiteriali. Sono in corso le revoche per le concessioni dei lotti cimiteriali non realizzati;

E’ pronto il nuovo bando per la riduzione sia del numero dei randagi sul territorio comunale sia del numero di presenza nel canile e favorire l’adozione;

E’ stato attivato lo sportello agricolo;

Sono stati erogati i ristori per gli anni 2016 e 2017  relativi ai danni causati dalla Xylella:nell’ anno 2016 sono state soddisfatte n. 67 domande per circa 561 mila euro e nel 2017 n. 66 domande per circa 597.000 mila euro;

Sono stati pubblicati gli avvisi pubblici per l’erogazione dei contributi a sostegno del pagamento del canone di locazione delle utenze domestiche;

Per fronteggiare l’emergenza da Covid-19 sono stati acquistati e forniti  in comodato d’uso di numero 135 tablet per sopperire al fabbisogno di entrambi i poli per la DAD; sono stati stanziati 50.000,00 euro quale misura a sostegno delle attività commerciali della Città e 20.000 euro quale misura a sostegno delle associazioni sportive della Città. E’ stata attivata la procedura automatizzata per accedere al beneficio dei buoni spesa. La procedura automatizzata attivata a Casarano è stata presa a modello da altri comuni d’Italia;

E’ stata effettuata la raccolta pacchi di pasta per il Comune di Casarano in collaborazione con la Coldiretti;

E’ stato attivato presso la sede dell’ex tribunale dello sportello “ascolto donna” contro la violenza sulle donne;

Si è aderito al progetto  “un clown per amico”  per la festa del Natale;

Per la festa della Befana 2021 sono state distribuite 450 calze alle famiglie con bambini;

E’ stato utilizzato il 5×1000 per regalare n. 500  Pasqualotti acquistati dalla Associazione Cuore e Mani Aperte e 60 uova acquistate dalla LILT;

E’ stata svolta attività di sensibilizzazione in occasione:

della giornata internazionale contro la violenza sulle donne,

giornata mondiale della prematurità;

giornata internazionale della Donna 8 marzo;

Per la festa della pentolaccia è stato organizzato uno spettacolo trasmesso in streaming;

E’ Stato approvato il nuovo assetto organizzativo dell’Ente.

Dopo circa 10 anni è stata approvata la progressione economica per il  personale dipendente;

A dicembre 2020 è stato predisposto ed approvato da parte della giunta il nuovo piano occupazionale per l’anno 2020/2022, e a febbraio è stato approvato il piano 2021/2023 inserendo nella programmazione l’utilizzo di graduatorie già esistenti per procedure selettive effettuate da altri Enti, ciò al fine di sopperire in tempi rapidi alla cronica carenza di personale in cui si trova l’ente dopo i pensionamenti degli ultimi anni e i vincoli imposti dal dissesto.

Nello specifico sono state programmate assunzioni per l’ Ufficio Tecnico, per la Polizia Locale, i Servizi demografici.

Appena possibile riprenderanno le procedure concorsuali in attesa delle prove d’esame sospese a causa della emergenza sanitaria da Covid-19.

Casarano, 02.04.2021

Il Sindaco                                                                     
Ottavio De Nuzzo

VIAComunicato Stampa
FONTEOttavio De Nuzzo
Articolo precedenteE’ Pasqua anche per quel che manca
Articolo successivoSarà allestito nell’Euroitalia il punto vaccinale del distretto sanitario
Redazione
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.