Samuel Aradeo: “Casarano? Una città che dimentica i giovani”

0
566
Samuel Aradeo
Samuel Aradeo, referente Gioventù Nazionale Casarano

Un anno fa a Casarano di questi tempi prendeva forma l’amministrazione De Nuzzo, con la relativa spartizione delle deleghe ai vari componenti della Giunta e del Consiglio.
Come Gioventù Nazionale abbiamo notato fin da subito l’assenza totale di una delega alle Politiche Giovanili che rappresenta il fulcro per dare impulso alle nuove generazioni, denunciando più volte al Sindaco una tale e incredibile dimenticanza.
Solo con il rimpasto di giunta, avvenuto lo scorso 17 ottobre, l’amministrazione ricorda l’esistenza della delega in questione, assegnandola alla neo-assessore Giulia De Lentinis, alla quale rivolgiamo i migliori auspici per il futuro.
Un anno senza prospettive o interesse per i giovani da parte di questa amministrazione è VERGOGNOSO, soprattutto dopo lo straziante periodo sociale che tutti noi abbiamo passato, e che ha gravato soprattutto sulla fascia under 18, dovuto alle limitazioni causa covid-19.
Per rimediare a ciò e per fornire vicinanza e tutela, come ha pensato di agire questa amministrazione? FREGANDOSENE dei giovani, del loro futuro, dei loro obiettivi, di una loro integrazione nel contesto sociale, rendendoli periferici rispetto agli interessi di poltrone e limitando ogni forma di divertimento e attrattività della quale gioverebbe tutta Casarano e i gestori di piccole attività e pub, sol perché a qualcuno dà fastidio sentire un po’ di musica il sabato sera.
Fa RABBRIVIDIRE il dover constatare l’esiguità, se non proprio la totale assenza, di iniziative volte a dare luce ai tanti bambini e ragazzi casaranesi, finiti nei meandri più oscuri del dimenticatoio amministrativo.
Fa RAMMARICO il dover ammettere che la delega alle Politiche Giovanili venga ricordata solo nel momento in cui la stessa risulti utile per tenere in piedi un’amministrazione allo sfascio.
E, per concludere, proviamo SDEGNO nel pensare che l’unico momento in cui i giovani sono stati presi in considerazione da questa amministrazione equivale al periodo di campagna elettorale, perché ovviamente si è sempre premurosi quando serve guadagnare un voto in più per raggiungere le tanto desiderate poltrone.
Se questa è l’importanza che merita la NOSTRA categoria, è bene che vi facciate da parte per il bene futuro di Casarano, perché ormai siete e resterete nella storia complici silenziosi della disfatta che porta, tra le tante cose, eccellenze del nostro territorio a migrare e cercare fortuna e dignità altrove!

Samuel Aradeo, referente Gioventù Nazionale Casarano

VIAComunicato Stampa
FONTESamuel Aradeo
Articolo precedenteProgetto Casarano: “Un tavolo di discussione sul futuro di Piazza San Giovanni”
Articolo successivoAncora atti di vandalismo ai danni dei Giardini Ingrosso. Il grido d’allarme del Sindaco
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.