Stop al pagamento dei tributi e delle rateizzazioni in corso

Nuove scadenze per Tosap, Ici, Imu, Tasi, Tari, Icp.

0
580
Stop al pagamento dei tributi e delle rateizzazioni in corso

Il Comune di Casarano differisce il pagamento dei tributi e sospende tutte le rateizzazioni in corso. L’Amministrazione Comunale per fare fronte alla emergenza causata dal Covid-19 ha deciso di venire incontro ai cittadini e contribuenti e con deliberazione di Giunta Comunale n. 60 del 24 marzo 2020, ha approvato le seguenti misure:

  • Il differimento al 30 giugno 2020 dei versamenti dell’imposta di pubblicità (ICP) scadenti dall’8 marzo al 31 maggio;
  • Il differimento al 30 giugno 2020 dei versamenti dovuti a titolo di tassa di occupazione del suolo pubblico (TOSAP) scadenti dall’8 marzo al 31 maggio;
  • La sospensione di tutte le rateizzazioni in corso derivanti da accertamenti, ingiunzioni, avvisi di pagamentoscadenti dall’8 marzo al 30 giugno sulle entrate tributarie (ICI, IMU, TASI, TARI, ICP) e sulla TOSAP, disponendo che il numero delle rate previsto nel provvedimento di concessione della rateazione è automaticamente aumentato di un numero di rate pari a quelle oggetto di sospensione, anche in deroga alla durata massima del periodo di rateizzazioni previsto nei regolamenti comunali;
  • Di non assumere alcuna determinazione in materia di versamenti IMU ordinaria anno 2020 trattandosi di scadenze fissate dalla norma nazionale comprendente la quota stato con sistema di autoliquidazione; 

Resta ferma la possibilità per il contribuente di versare volontariamente alle scadenze previste, anche se oggetto di differimento o sospensione.

Sul pagamento dei tributi le dichiarazioni del Sindaco Dott. Gianni Stefano:

” L’emergenza determinata dal Covid-19 ci sta mettendo a dura prova sia dal punto di vista sanitario e sia da quello finanziario. L’Amministrazione con questa delibera è intervenuta sulle scadenze di competenza comunale, per venire incontro ai cittadini, agli imprenditori e ai contribuenti in generale, differendo i pagamenti e sospendendo le rateizzazioni, come riportato nel dettaglio. Approfitto ancora una volta per invitare tutti a rispettare le regole imposte e le raccomandazioni per venire fuori dalla emergenza sanitaria. Per il nostro territorio siamo nel periodo cruciale, RESTIAMO A CASA. “