Tommaso Toma

0
653
tommaso toma
Foto: Gigi Garofalo

Il personaggio che andremo a scoprire questa volta è il professore Tommaso Toma, che dello sport ha fatto la sua ragione di vita, ottenendo sempre ottimi risultati.

Partiamo dall’inizio: Tommaso nasce a Casarano il 26 giugno del 1957. Già da studente si distingue nelle attività sportive con prestazioni brillanti. Ad esempio, si iscrive all’associazione Fiamma Maglie e si dedica alla corsa ad ostacoli 400 mt, in quegli anni una delle migliori associazioni sportive per la preparazione degli atleti.

Dopo le scuole medie e superiori, si iscrive all’ISEF. Durante quel periodo, si appassiona alla ginnastica, campo in cui ancora oggi continua a preparare atleti.

Finiti gli studi, rientra a Casarano e il 10 ottobre 1980 fonda l’associazione Sportiva Tomsport. Svolge la propria attività a Casarano presso la palestra omonima, sita in Via Fausto Coppi e affiliata alla Federazione Ginnastica d’Italia fin dal 1982. 

Nel 1980 inizia a insegnare al liceo scientifico di Casarano come supplente di educazione fisica; l’anno successivo insegna al liceo scientifico di Lecce. Gira le scuole per un po’ di anni, finché nel 1985 non gli viene affidata la cattedra e torna al liceo scientifico di Casarano. Con il passare del tempo, si guadagna la fiducia del preside, che lo nomina suo collaboratore.

Svolge attività agonistica e amatoriale a livello provinciale, regionale, interregionale e nazionale nei seguenti settori: ginnastica artistica maschile, femminile, generale e aerobica. L’attività sportiva della palestra è stata da sempre supportata da insegnanti di educazione fisica e da tecnici federali qualificati e aggiornati, tra cui i giudici nazionali Tommaso Toma, allenatore nel 1988 nei collegiali nazionali giovanili, e Luigia Urso, allenatrice regionale che lo affianca dal 1982 e che in seguito è diventata sua moglie; Sergio Giovanna e Maggio Ilario.

Nell’arco dei 40 anni di attività, diversi allievi hanno conseguito titoli a livello regionale, interregionale e nazionale, dal campionato di serie B e C maschile, al campionato di serie D femminile, fino ai campionati di specialità. Per alcuni anni Tommaso è stato anche l’allenatore della Casaranese, squadra calcistica che milita in terza categoria, vincendo il Campionato e ottenendo la promozione in seconda categoria.

Diversi sono stati i riconoscimenti per il lavoro svolto dalla società: nel 1991-92 “Seconda società femminile” nella graduatoria di merito regionale; nel 2001 “premio Europeo 2001” della Provincia di Lecce; nel 2002 “Benemerenza CONI” di Lecce targa di bronzo; nel 2006 premio “Sedile D’Argento Città di Lecce”; nel 2008 “Benemerenza della Federazione Ginnastica Italia” per i 25 anni di affiliazione. Inoltre ha ottenuto il riconoscimento di “Scuola di Ginnastica” da parte della Federazione Ginnastica Italia. Nel 2010, le è stata conferita la “Stella di bronzo al Merito Sportivo” da parte del C.O.N.I. Nazionale.

Tra i dirigenti del sodalizio, il sig. Cannavacciuolo Vincenzo ha ricoperto la carica di Presidente regionale F.G.I. Il Prof. Tommaso Toma invece ha ricoperto: dal 2001 al 2012 la carica di delegato provinciale F.G.I.; dal 2001 al 2004 e dal 2004 al 2008 componente di Giunta C.O.N.I. di Lecce; dal 2001 al 2012 componente del consiglio provinciale C.O.N.I. di Lecce. Nel 2008 ha ricoperto la carica di Coordinatore Staff Tecnico provinciale C.O.N.I. di Lecce. Dal 2001 a oggi è Fiduciario C.O.N.I per il comune di Casarano.

Da un anno Tommaso è in pensione e si dedica esclusivamente alla palestra, che continua sempre a distinguersi nel campo sportivo. Il 4 dicembre 2020 l’allieva Giada De Lorenzis si è classificata al terzo posto del campionato italiano d’eccellenza di ginnastica artistica femminile. Gli auguriamo di continuare sempre così a portare in alto il nome di Casarano!