Torna il Premio Apulions

Appuntamento sabato 18 giugno, alle 20, a Palazzo Fasti

0
230

Premio Apulions sabato 18 giugno 2022
Dopo uno stop forzato degli ultimi due anni causa Covid, giunge oggi alla sua 13^ edizione il Premio Apulions, istituito nel 2008 dal Lions Club Casarano e riconosciuto dal Distretto 108AB come attività di interesse sociale e culturale. L’appuntamento è per sabato 18 giugno nella splendida cornice di Palazzo Fasti, sede del Club, a Casarano.
Cinquantanove i premiati in questi lunghi anni, da Albano Carrisi al generale Salvatore Farina, dai premi alla memoria a William Ingrosso e Renata Fonte a Chiara Amirante e don Antonio Mazzi.
Anche questa edizione vedrà tra i premiati personalità che hanno dedicato la loro vita a promuovere la capacità della nostra gente e le potenzialità del nostro territorio in ogni ambito, sociale, culturale, politico.
L’ulivo, creazione del maestro ceramista Agostino Branca (noto per la intensa collaborazione con la maison Dior) che dal 2017 identifica il Premio, andrà quest’anno:
Senatrice Maria Rosaria Manieri per la sezione Donne e Politica – professore associato di Filosofia Morale, eletta per cinque legislazioni al Senato della Repubblica, autrice di diversi studi sull’umanesimo, delle relazioni tra politica e morale, sulla donna e sulla famiglia moderna.
Professor Fabio Pollice per la Sezione Cultura e Ambiente – Magnifico Rettore dell’Università del Salento, da tempo si occupa di temi di geografia applicata in particolare legati allo sviluppo del territorio con approfondimento sul rapporto tra turismo e cultura ed al ruolo della cultura nei processi di sviluppo locale.
Dottor Paolo Pagliaro per la sezione Imprenditoria e Solidarietà – Editore e fondatore di Telerama, Presidente dell’Associazione Cuore Amico Onlus, tenace sostenitore del nostro territorio e del sistema produttivo salentino che da oltre trent’anni racconta attraverso la sua
emittente.
Professor Camillo Placì per la Sezione Sport – Allenatore di pallavolo e dirigente sportivo, attuale allenatore della squadra bulgara HEBAR PAZARDJIK, con la quale ha vinto Supercoppa, Coppa di Bulgaria e Campionato.
Ritorna anche il premio “APULIONS YOUNG” dedicato ai giovani che si sono particolarmente distinti per i loro studi e le loro capacità. La scelta della Commissione è caduta su Giuseppe Bungaro, un ragazzo della provincia di Taranto, Alfiere della Repubblica, studente di Medicina e Chirurgia autore di un progetto riguardante un nuovo tipo di protesi vascolare in grado di ridurre le complicanze post operatorie di un’angioplastica.
Nel corso della serata sarà firmato il Patto di Amicizia tra il Lions Club Casarano e il Lions Club Salento Zero Barriere.
Massimo Ciliberti
Presidente Lions Club Casarano

VIAComunicato Stampa
FONTELions Club Casarano
Articolo precedenteFidapa in prima linea sul versante della sostenibilità ambientale. Convegno all’Università del Molise
Articolo successivoI 16 ragazzi del corso di teatro tenuto dalla compagnia Diversamente Stabili mettono in scena il Decamerone
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.