Un referendum sull’ospedale del Sud Salento

La proposta giunge da Giovanni D'Ambra, Segretario Generale Provinciale Cisal Sanità

0
9310
Un referendum sull'ospedale del Sud Salento
Foto: mcarchitects.it

Abbiamo depositato alla casella Pec del protocollo e del Presidente della Provincia di Lecce assieme ai 97 componenti dell’Assemblea dei Sindaci una nuova istanza di proposta di provvedimento presidenziale per una consultazione referendaria riferita al cosiddetto nuovo ospedale del sud salento questo il testo inviato.

“In relazione alle specifiche competenze che ad ognuno di Voi sono attribuite e per i poteri propositivi, consultivi e di controllo demandati dall’art.10 , comma 2 dello Statuto della Provincia di Lecce con la presente si fa istanza , ad ognuna delle SS.VV., per la formulazione di una proposta di provvedimento presidenziale che porti in brevissimo tempo ad una consultazione referendaria (che dovrà poi essere comunicata alla Regione Puglia per i successivi adempimenti), per richiedere ai cittadini della Provincia di Lecce: se ritengano utile o meno, per l’interesse collettivo degli stessi , la decisione di costruire un nuovo e cosiddetto “Ospedale del Sud Salento” , stante l’esistenza e l’operatività delle strutture ospedaliere di Casarano, Copertino, Galatina, Gallipoli , Lecce e Scorrano e della struttura ospedaliera convenzionata di I° livello di Tricase”.

Tutto questo a norma del Titolo V°, art. 24, 25, 27 dello Statuto della Provincia di Lecce.

VIAFederazione Cisal Sanità Lecce
FONTEGiovanni D'Ambra
Articolo precedenteCasarano solidale: obiettivo raggiunto
Articolo successivoLa Protezione civile monta la tenda dinanzi all’ospedale
Hai un comunicato, una notizia, un evento, una lettera, o qualunque contenuto che vorresti far conoscere? Invia pure una mail a info@tuttocasarano.it e saremo lieti di fare da amplificatore della tua voce.